27/09/2018 GIRL

Genere: Drammatico
Regia: L. Dhont
Lingua: Italiano
Durata: 101 minuti

Trama: Film rivelazione dell’ultimo Festival di Cannes, con ben 4 premi ottenuti. Lara, adolescente con la passione della danza classica: insieme al padre e al fratellino si è trasferita in un’altra città per frequentare una prestigiosa scuola di balletto. Ma la sfida più grande è riuscire a fare i conti con il proprio corpo, perché Lara è nata ragazzo. La lotta interiore di una giovane eroina che mette a rischio il proprio corpo per diventare la persona che vuole essere. Ispirato a una storia vera, il film segna il clamoroso debutto alla regia del ventisettenne belga Lukas Dhont (premiato con la Caméra d’or), nonché l’esordio a dir poco sensazionale del giovanissimo protagonista Victor Polster, premiato come Miglior attore al Certain Regard.

Con: V. Polster, A. Worthalter, K. Damen

Trailer


L'UOMO CHE UCCISE DON CHISCIOTTE (THE MAN WHO KILLED DON QUIXOTE)
SALUTO AL PUBBLICO

27/09/2018 L'UOMO CHE UCCISE DON CHISCIOTTE (THE MAN WHO K...

Genere: Avventura - Commedia - Fantasy
Regia: Terry Gilliam
Lingua: Italiano
Durata: 132 minuti

Trama: Presentato Fuori concorso al Festival di Cannes 2018. Una storia di fantasia e avventura, ispirata al leggendario protagonista di un classico della letteratura: il Don Chisciotte di Miguel de Cervantes. Il film, ambientato nel 21°secolo, vede protagonista Toby, un cinico regista pubblicitario che si ritrova intrappolato nelle bizzarre illusioni di un calzolaio spagnolo che crede di essere Don Chisciotte. Nel corso delle loro surreali avventure, Toby è costretto ad affrontare le tragiche ripercussioni del film realizzato quando era un giovane idealista. Riuscirà Toby a farsi perdonare e a ritrovare la sua umanità? Riuscirà Don Chisciotte a sopravvivere alla sua follia e a salvarsi dalla morte che incombe? Terry Gilliam (“brazil”, “monty Python - Il senso della vita”) dopo 25 anni è finalmente riuscito a realizzare il suo film su Don Chisciotte delle cui vicissitudini ci resta testimonianza nel prezioso “lost in La Mancha” realizzato sul set. «don Chisciotte è un sognatore, un idealista» dice il regista. «È un uomo che ha già vissuto buona parte della sua vita e che decide di non far andare via l'ultima possibilità che ha di mettere il mondo all'altezza dei suoi sogni». Don Chisciotte non è più un vecchio pazzo, ma un idealista, un sognatore che ha il coraggio di andare alla ricerca di avventure in un mondo che sembra diventato incapace di ogni forma di poesia; Don Chisciotte questo mondo lo conosce bene, così come Terry Gilliam conosce bene il suo e il mondo del Cinema. Entrambi decidono di osare, di andare oltre, di non rinunciare a se stessi e di combattere contro i mulini a vento.

Con: Adam Driver, Olga Kurylenko, Stellan Skarsgård, Joana Ribeiro, Jonathan Pryce, Rossy De Palma, Jordi Mollà, Sergi López, Paloma Bloyd, Lídia Franco, Bruno Schiappa

Trailer


27/09/2018 LA CASA DEI LIBRI

Genere: Dramma - Romance
Regia: Isabel Coixet
Lingua: Italiano
Durata: 113 minuti

Trama: Isabel Coixet (“la mia vita senza me”, “lezioni d’amore”) adatta il romanzo di Penelope Fitzgerald sotto forma di una dichiarazione d’amore ai negozi di libri, alle donne coraggiose e ai dialoghi sottili. Ambientato negli anni '50, è la storia di Florence Green, una giovane vedova che decide di coronare il suo sogno: aprire una libreria - la prima nella sonnolenta cittadina di Hardborough. Sfidando la mentalità bigotta della gente, inizia a provocare il risveglio culturale del posto vendendo romanzi che generano scandalo (lolita di Nabokov, Fahrenheit 451 di Ray Bradbury). Un film che, attraverso un piccolo atto eroico, ritrae un tempo di emozioni contenute e una figura femminile indipendente e moderna. Presentato al Festival di Berlino 2018 e vincitore di 3 Premi Goya

Con: Emily Mortimer, Bill Nighy, Patricia Clarkson, Hunter Tremayne, Honor Kneafsey, James Lance, Frances Barber, Reg Wilson, Michael Fitz Gerald

Trailer


MICHELANGELO - INFINITO
EVENTO

27/09/2018 MICHELANGELO - INFINITO

Genere: Biografico
Regia: Emanuele Imbucci
Lingua: Italiano
Durata: 86 minuti

Trama: Dopo lo straordinario successo di Caravaggio – l’anima e il sangue e dagli stessi produttori, un’altra grande produzione cinematografica sta per approdare sul grande schermo: Michelangelo – Infinito, il nuovo film d’arte dedicato al genio dell’arte universale Michelangelo Buonarroti e alle sue opere immortali ed ‘infinite’. Il film traccia un ritratto avvincente e di forte impatto emotivo e visivo dell’uomo e dell’artista Michelangelo, da una parte schivo e inquieto, capace di forti contrasti e passioni, ma anche di grande coraggio nel sostenere le proprie convinzioni e ideologie, di pari passo con il racconto cinematografico della sua vasta produzione artistica, tra scultura, pittura e disegni, con spettacolari riprese in ultra definizione (4k hdr) e da punti di vista inediti ed esclusivi, cui si aggiungono ricostruzioni sorprendenti attraverso evoluti e sofisticati effetti digitali. Innato talento e grande esperienza: è questo il bagaglio con cui il bravissimo Enrico Lo Verso affronta la sfida di interpretare Michelangelo Buonarroti, svelando l'uomo oltre l'artista. Scoprilo al cinema dal 27 settembre con "michelangelo - Infinito"

Con: Enrico Lo Verso, Ivano Marescotti

Trailer


27/09/2018 TUTTI IN PIEDI (TOUT LE MONDE DEBOUT)

Genere: Commedia - Romance
Regia: Franck Dubosc
Lingua: Italiano
Durata: 103 minuti

Trama: Jocelyn (franck Dubosc) è un uomo d’affari di successo, un inguaribile seduttore e un bugiardo incallito. Un giorno, a causa di un malinteso, viene scambiato per disabile dalla vicina di casa della defunta madre, la giovane e sexy Julie. Per conquistarla, Jocelyn decide di approfittare del fraintendimento. L’equivoco, che inizialmente sembra essere solo un gioco divertente, diventa complicato quando Julie gli presenta sua sorella Florence (alexandra Lamy) che, costretta su una sedia a rotelle a seguito di un incidente stradale, non ha perso la voglia di vivere a pieno e sembra abbattere qualsiasi barriera col suo irresistibile sorriso. È allora che, in bilico sull’esile filo di una insostenibile bugia, Jocelyn inventa una doppia vita: una in piedi e una sulla sedia a rotelle.

Con: Franck Dubosc, Alexandra Lamy, Elsa Zylberstein, Gérard Darmon, Caroline Anglade, Clarisse Lhoni Botte, Timur Sibatov, Lika Minamoto, Christophe Canard

Trailer


27/09/2018 BLAKKKLANSMAN

Genere: Commedia - Dramma - Crime - Storia
Regia: Spike Lee
Lingua: Italiano
Durata: 135 minuti

Trama: Dal visionario regista Spike Lee (“la 25ª ora”, “clockers”) arriva l'incredibile storia vera di un eroe americano; Gran Premio della Giuria al Festival di Cannes. Ambientato negli anni ’70 narra la vicenda di Ron Stallworth, interpretato da John David Washington, che si infiltrò con successo tra i membri del Ku Klux Klan con l’aiuto di un ufficiale di polizia ebreo—e bianco—interpretato dalla stella di Star Wars, Adam Driver. Blackkklansman ci offre un’analisi inflessibile e assolutamente reale delle relazioni razziali nell’america degli anni ’70, un’analisi che risulta altrettanto rilevante nel tumultuoso mondo in cui viviamo oggi

Con: John David Washington, Adam Driver, Laura Harrier, Topher Grace, Corey Hawkins, Jasper Pääkkönen, Paul Walter Hauser, Ryan Eggold, Ashlie Atkinson, Ken Garito, Robert John Burke, Isiah Whitlock Jr., Frederick Weller, Harry Belafonte, Alec Baldwin, Ryan Preimesberger, Craig Mu Ms Grant, Damaris Lewis, Ato Blankson Wood, Michael Buscemi, Michael J. Burg, Faron Salisbury, Dared Wright, Jared Johnston, Elise Hudson, Mc Manus Woodend, Gary Ayash, Tejon Wright, Michael Erik, Tom Stratford, Timal Mc Ken, Chris Banks, John Mitchell, Jarrod La Bine, Bob Angelini, Kacie Calhoun, Elizabeth Paige

Trailer


L'AMICA GENIALE
EVENTO

01/10/2018 L'AMICA GENIALE

Genere: Drammatico
Regia: S. Costanzo
Lingua: Italiano
Durata: 120 minuti

Trama: in anteprima esclusiva al cinema L’amica geniale una serie di Saverio Costanzo tratta dal Best Seller di Elena Ferrante che ha conquistato oltre dieci milioni di lettori in tutto il mondo. evento speciale solo L’1-2-3 ottobre Vengono presentati in anteprima nelle sale italiane gli episodi 1 e 2 della serie hbo-rai Fiction e timvision Quando l’amica più importante della sua vita sembra essere scomparsa senza lasciar traccia, Elena Greco, una donna anziana che vive in una casa piena di libri, accende il computer e inizia a scrivere la storia sua e di Lila, la storia di un’amicizia nata sui banchi di scuola negli anni 50. Ambientato in una Napoli pericolosa e affascinante, inizia così un racconto che copre oltre sessant’anni di vita e che tenta di svelare il mistero di Lila, l’amica geniale di Elena, la sua migliore amica, la sua peggiore nemica. Dopo la presentazione in anteprima alla 75. Mostra Internazionale d’arte Cinematografica di Venezia, arrivano al cinema in anteprima esclusiva come evento speciale solo l’1, 2 e 3 ottobre i primi due episodi della serie firmata da Saverio Costanzo e tratta dal best seller di Elena Ferrante, edito da Edizioni E/o. Un appuntamento unico per i fan per vivere per la prima volta sul grande schermo e condividere con tutti gli altri appassionati la saga che ha conquistato oltre dieci milioni di lettori in tutto il mondo. In scena oltre 150 attori e 5000 comparse. Un casting durato otto mesi, durante i quali sono stati provinati oltre 8000 bambini e 500 adulti provenienti da tutta la Campania. Attori professionisti e non professionisti, bambini e ragazzi reclutati nelle scuole di tutti i quartieri. a interpretare Elena e Lila bambine, Elisa Del Genio e Ludovica Nasti. Mentre Elena e Lila adolescenti saranno, rispettivamente, Margherita Mazzucco e Gaia Girace. Imponente il lavoro di ricostruzione del Rione, il set principale della serie: la troupe tecnica, composta da 150 persone, ha creato 20 mila metri quadrati di set costruiti in oltre 100 giorni di lavorazione. Sono state costruite inoltre 14 palazzine, 5 set di interni, una chiesa e un tunnel. i costumi sono circa 1500, tra realizzazioni originali e di repertorio.

Con: E. Del Genio, L. Nasti, M. Mazzucco, G. Girace

Trailer


PAPA FRANCESCO - UN UOMO DI PAROLA (POPE FRANCIS: A MAN OF HIS WORD)
EVENTO

04/10/2018 PAPA FRANCESCO - UN UOMO DI PAROLA (POPE FRANCI...

Genere: Documentario
Regia: W. Wenders
Lingua: Italiano
Durata: 96 minuti

Trama: Il regista tedesco Wim Wenders (più volte candidato all’oscar per Buena Vista Social Club, Pina e Il sale della terra, vincitore di una Palma d’oro a Cannes con Paris, Texas e di un Leone d’oro a Venezia con Lo stato delle cose), dirige un film che è un viaggio personale in compagnia di Papa Francesco. Francesco si racconta per la prima volta direttamente allo spettatore affrontando temi a lui molto cari: ecologia, migrazioni, consumismo o giustizia sociale. Il film si basa visivamente e narrativamente sull'interazione del pubblico face-to-face con il Papa regalando un’esperienza cinematografica intensa, una testimonianza raccolta attraverso la macchina da presa che diviene un ponte, un abbraccio con gli uomini e le donne di ogni fede, cultura, appartenenza sociale o politica

Trailer


IMAGINE
EVENTO

08/10/2018 IMAGINE

Genere: Documentario
Regia: J. LENNON, Y. ONO
Lingua: Italiano
Durata: 83 minuti

Trama: solo il 8-9-10 ottobre 2018 al cinema film evento Arriva per la prima volta al cinema con 15 minuti di contenuti inediti in esclusiva per il grande schermo! “le persone che hanno lavorato su imagine erano persone di pace ed è stato illuminante ed eccitante essere una di loro. Ricorda: ognuno di noi ha il potere di cambiare il mondo” _yoko Ono Immaginate un film surreale che unisce momenti di fiction a scene reali riprese da un giorno qualunque nella mistica, visionaria, psichedelica vita di John Lennon e Yoko Ono. Mischiatele alle meravigliose e immortali musiche dello storico album Imagine di John Lennon. In occasione delle celebrazioni mondiali del compleanno di John Lennon, nato il 9 ottobre 1940, per la prima volta sul grande schermo sarà possibile godere di Imagine, l’irresistibile film, restaurato ed interamente rimasterizzato agli Abbey Road Studios in Dolby Atmos. L’appuntamento, solo l’8, 9 e 10 ottobre nelle sale italiane, sarà così l’occasione unica per tutti i fan di Lennon e dei Beatles per riscoprire Imagine come non si era mai visto o ascoltato prima, in un collage cinematografico di colori, suoni, sogni e realtà. Il film è stato prodotto e diretto da John e Yoko che, con numerose guest star tra cui George Harrison, Fred Astaire, Andy Warhol, Dick Cavett, Jack Palance e Jonas Mekas, creano un mondo di immaginazione ricco e commovente quanto la musica che lo accompagna. L’innovativo film musicale presenta un trattamento visivo diverso per ogni canzone e segue John e Yoko durante le sessioni di registrazione di Imagine sia nel Regno Unito sia a New York come coproduttori del disco con Phil Spector. Restaurato frame-by-frame dai rulli originali e con il remix audio di Paul Hicks, pluripremiato ai grammy®, il film evento è accompagnato da 15 minuti di contenuti inediti, tra cui filmati in studio di John e della sua band (inclusi anche George Harrison dei Beatles, Nicky Hopkins dei Rolling Stones, Alan White degli Yes e il bassista Klaus Voormann, amico e fan dei Beatles dai tempi di Amburgo) che eseguono “how Do You Sleep?” e “oh My Love” in un mix appositamente creato per il Dolby Atmos sound surround “raw studio”, che pone lo spettatore al centro dello studio di registrazione, mentre la band suona dal vivo. L’occasione unica per celebrare al cinema l’anniversario della nascita di John Lennon, pietra miliare della storia della musica mondiale. Negli stessi giorni anche Universal Music celebra l’apice della carriera solista di Lennon con “imagine – The Ultimate Collection”, il suo album più famoso in box set di sei dischi. In uscita il 5 ottobre, questa collezione di 140 storiche tracce, remixate e rimasterizzate, è stata autorizzata da Yoko Ono Lennon, che ne ha supervisionato la produzione e la direzione creativa. Attraverso quattro cd e due Blu-ray, questa edizione ampliata offre una varietà di esperienze di ascolto stimolanti e profonde. Dai nuovi Ultimate Mixes dell’iconico album, che svelano nuovi livelli di profondità sonora, definizione e chiarezza di queste canzoni senza tempo, fino ad arrivare ai Raw Studio Mixes che consentono all’ascoltatore di sentire le prime registrazioni di Lennon e della Plastic Ono Band, passando per il 5. 1 Surround Sound mix ed un Quadrasonic Album Mix, con i quattro originali canali audio rimasterizzati in quadrifonia per la prima volta in quasi cinquant’anni. In uscita mondiale il 9 ottobre 2018, edito in Italia da Edizioni L’ippocampo, anche il libro “imagine John Yoko” (320 pagine e oltre 1000 illustrazioni) curato dalla stessa Yoko Ono, che racconta la genesi, l’evoluzione e i retroscena del leggendario album attraverso i dialoghi di John, Yoko e i ricordi di chi c’era. L’80% del materiale è inedito: immagini, artwork, approfondimenti e testimonianze immergono il lettore nell’atmosfera dei luoghi che hanno visto nascere il disco e scopre l’intimità della coppia John-yoko e il loro legame emotivo e professionale in quel periodo di vulcanica creatività. Con il suo messaggio di pace così attuale, “imagine John Yoko” è un tributo monumentale a un duo artistico che ha lasciato il segno nella storia della musica

Con: John Lennon, Yoko Ono, Jack Palance, Fred Astaire, Dick Cavett

Trailer


11/10/2018 A STAR IS BORN

Genere: Musica - Dramma - Romance
Regia: Bradley Cooper
Lingua: Italiano
Durata: 135 minuti

Trama: Presentato in anteprima mondiale al Festival di Venezia 2018. Accostatosi alla regia sul set di American Sniper, forte dell'esempio e dei preziosi consigli di Clint Eastwood, Bradley Cooper firma la sua opera prima con la commedia musicale romantica dal titolo a Star Is Born. La responsabilità di Cooper, che debutta dietro la macchina da presa dirigendo se stesso nel ruolo del protagonista, è quella di raccontare una storia d'amore in musica che vanta già tre trasposizioni cinematografiche (la prima datata 1937) e due remake (nel 1954 e nel 1976). Jackson Maine (cooper), un famoso musicista nel momento più basso della sua carriera, si innamora di una talentuosa attrice di nome Ally e si offre di farle da pigmalione nel mondo dello spettacolo. Nei panni dell'astro nascente della musica country, la stella del pop Lady Gaga (accreditata come Stefani Germanotta) raccoglie l'eredità di Janet Gaynor, Judy Garland e Barbra Streisand. La relazione passionale tra Jackson e Ally si incrina quando la carriera in ascesa della donna oscura definitivamente quella già in declino del compagno, al quale non resta che rinunciare alla ragazza e avviarsi lungo il viale del tramonto

Con: Bradley Cooper, Lady Gaga, Sam Elliott, Dave Chappelle, Bonnie Somerville, Andrew Dice Clay, Michael Harney, Rebecca Field, Rafi Gavron, Willam Belli, Halsey, Alec Baldwin, Peter Vo

Trailer


ANIME AL CINEMA
EVENTO

15/10/2018 ANIME AL CINEMA

Genere: Animazione
Regia: Vari
Lingua: Italiano
Durata: 90 minuti

Trama: Tre straordinari appuntamenti per la nuova stagione degli Anime al Cinema: si parte con mirai, del Maestro Mamoru Hosoda, il film che ha conquistato la critica di Cannes! Seguiranno gli appuntamenti con Penguin Highway, il lungometraggio tratto dal romanzo vincitore del Japan sf Grand Prize, e Voglio mangiare il tuo Pancreas, dal romanzo vincitore del Japan Bookseller Award, da cui è stato tratto anche il live-action campione d’incassi da oltre 30 milioni di dollari al botteghino. Intrisa di fantasia, magia e poesia arriva al cinema la settima stagione Nexo Anime, dedicata ai più bei film di animazione giapponesi. Un calendario di tre straordinari appuntamenti: tre film che sono tre novità assolute e che verranno distribuiti in Italia in tempi record da Nexo Digital in collaborazione con Dynit per offrire agli spettatori un viaggio oltre le porte del tempo e dello spazio alla scoperta di nuovi mondi. calendario Maggiori informazioni ed elenco cinema nei singoli eventi mirai 15-16-17 Ottobre 2018 Opera del regista de La ragazza che saltava nel tempo e Wolf Children. Il nuovo capolavoro di Mamoru Hosoda ha conquistato la critica di Cannes lo scorso maggio, dove è stato proiettato in anteprima mondiale alla Quinzaine des Réalizateurs 2018. Protagonista di Mirai è Kun-chan, un bimbo viziato che sente che la sua nuova sorellina, Mirai, gli ha rubato l’amore dei suoi genitori. Sopraffatto dalle tante esperienze che affronta per la prima volta nella sua vita e dall’invidia che si scatena in lui verso la sorellina, Kun-chan incontrerà una versione più anziana di Mirai proveniente dal… futuro! e il mondo non sarà più lo stesso, dopo averlo visto attraverso gli occhi di un bambino. penguin highway 20-21 Novembre 2018 Dal romanzo di Tomohiko Morimi che ha conquistato la critica vincendo il prestigioso Japan sf Grand Prize, arriverà infatti nelle sale il nuovo inventivo lungometraggio di Hiroyasu Ishida. La storia ci racconta di Aoyama, dieci anni, studente serio e diligente che ha un modo tutto suo di vedere e conoscere il mondo: tiene dei quaderni su cui annota quotidianamente le sue osservazioni, i suoi esperimenti e le sue esplorazioni. Un giorno alcuni pinguini compaiono improvvisamente nella città in cui vive. Ma, così come sono apparsi, misteriosamente i pinguini spariranno… Quando la sua “sorellona” lancerà una lattina e questa si trasformerà proprio in un pinguino, Aoyama deciderà di investigare e di scoprire le cause di queste misteriose apparizioni… voglio mangiare il tuo pancreas 21-22-23 Gennaio 2019 Dopo il successo del live-action da 32 milioni di dollari e del romanzo best seller di Yoru Sumino, vincitore del Japan Bookseller Award (con 2,6 milioni di copie vendute), arriva al cinema in Italia Voglio mangiare il tuo Pancreas, una struggente storia d’amicizia diretta da Shinichiro Ushijima. Il film si apre con uno studente delle superiori che ritrova per caso il diario segreto di una sua compagna di classe, Sakura Yamauchi, e scopre così che la ragazza soffre di una malattia terminale al pancreas. i giorni della ragazza sono contati, ma Sakura affronta la tragedia con leggerezza e allegria. Il ragazzo diviene quindi inconsapevolmente custode del suo segreto, trascorrendo sempre più tempo con Sakura. Nonostante i due abbiano personalità opposte, questa disgrazia e il segreto che si portano dentro li avvicineranno sempre più!


MIRAI
EVENTO

15/10/2018 MIRAI

Genere: Animazione - Fantasy
Regia: Mamoru Hosoda
Lingua: Italiano
Durata: 98 minuti

Trama: Solo il 15-16-17 ottobre 2018 al cinema Il mondo non sarà più lo stesso, dopo averlo visto attraverso gli occhi di un bambino. Mirai è un opera del regista de La ragazza che saltava nel tempo e Wolf Children. Il nuovo capolavoro di Mamoru Hosoda ha conquistato la critica di Cannes lo scorso maggio, dove è stato proiettato in anteprima mondiale alla Quinzaine des Réalizateurs 2018. Protagonista di Mirai è Kun-chan, un bimbo viziato che sente che la sua nuova sorellina, Mirai, gli ha rubato l’amore dei suoi genitori. Sopraffatto dalle tante esperienze che affronta per la prima volta nella sua vita e dall’invidia che si scatena in lui verso la sorellina, Kun-chan incontrerà una versione più anziana di Mirai proveniente dal… futuro! e il mondo non sarà più lo stesso, dopo averlo visto attraverso gli occhi di un bambino.


ROYAL OPERA BALLETT - MAYERLING
EVENTO

15/10/2018 ROYAL OPERA BALLETT - MAYERLING

Genere: Musicale
Regia: Kenneth Branagh
Lingua: Italiano
Durata: 180 minuti

Trama: The Royal Ballet mayerling Con un classico del repertorio del Royal Ballet, inaugura la nuova stagione della Royal Opera House al cinema trasmessa nelle sale italiane: una splendida coreografia di Kenneth Macmillan e la musica di Franz Liszt, arrangiata e orchestrata da John Lanchbery. In diretta via satellite al cinema Lunedì 15 Ottobre 2018 ore 20. 15 Mayerling Coreografie Kenneth Macmillan Musiche Franz Liszt Durata ca. 3h. compresi due intervalli i dettagli delle performance live sono soggetti a variazioni. Per consultare cast e dettagli (vedi qui). Dopo il successo della scorsa edizione, con 60. 000 spettatori solo l’italia, arriva nelle sale cinematografiche da uno dei palcoscenici più prestigiosi al mondo il primo appuntamento del cartellone teatrale della Royal Opera House al cinema per la stagione 2018-2019. Undici i titoli d’eccellenza, tra cui alcuni dei più amati spettacoli del repertorio classico della Royal Opera e del Royal Ballet e tre nuove produzioni trasmesse sempre in diretta via satellite da Covent Garden. Il debutto ufficiale, trasmesso in diretta via satellite dal palcoscenico della Royal Opera House in 1500 cinema in tutto il mondo e in oltre 40 nazioni, è previsto per lunedì 15 ottobre alle 20. 15 con un dramma dai cupi risvolti psicologici, Mayerling, considerato uno dei capolavori di Kenneth Macmillan sulla musica del compositore Franz Liszt. Arrangiata e orchestrata da John Lanchbery. Mayerling è un classico del repertorio del Royal Ballet caratterizzato da profondità emotiva, immagini conturbanti e da uno dei ruoli maschili più impegnativi mai creati. Kenneth Macmillan ha ideato una complessa coreografia ispirata alle vicende che vedeno protagonisti il tormentato erede al trono degli Asburgo, il principe Rodolfo, e la sua amante, la baronessina diciassettenne Maria Vetsera. Fin dall’inizio del balletto, allo sfarzo della corte austroungarica si contrappone un sottofondo di intrighi amorosi e politici, in una storia che culmina con un tragico doppio suicidio. L’ampio cast dà vita a imponenti scene d’insieme, che si alternano a numerosi assoli dal carattere distintivo e a pas de deux dall’inquietante erotismo. Questo balletto traboccante di intensità, follia e passione dimostra che a volte la realtà è più scandalosa della finzione…

Trailer


18/10/2018 SOGNO DI UNA NOTTE DI MEZZA ETà

Genere: Commedia
Regia: Daniel Auteuil
Lingua: italiano
Durata: 84 minuti

Trama: Daniel (auteuil) è molto innamorato di sua moglie ma è anche noto per la sua fervida immaginazione. Spesso si ritrova a dover gestire il suo miglior amico (depardieu), presenza a volte fin troppo ingombrante. Quando quest'ultimo insiste per organizzare una cena "tra coppie" con l'obiettivo di presentargli la sua nuova fidanzata, Daniel suo malgrado si ritrova "spiazzato" tra la moglie e le sue fantasie nei confronti della giovane e sensuale ragazza dell'amico.

Con: Gérard Depardieu, Adriana Ugarte, Daniel Auteuil, Sandrine Kiberlain

Trailer


KLIMT & SCHIELE - EROS E PSICHE
EVENTO

22/10/2018 KLIMT & SCHIELE - EROS E PSICHE

Genere: Documentario
Regia: M. Mally
Lingua: italiano
Durata: 90 minuti

Trama: Solo il 22-23-24 ottobre 2018 al cinema Il film evento su scandali, sogni e ossessioni della Vienna dell’epoca d’oro attraverso le opere dell’albertina, del Belvedere, del Kunsthistorisches, del Leopold, del Freud e del Wien Museum. Con la partecipazione straordinaria di Lorenzo Richelmy Anche l’opera d’arte erotica ha una sua sacralità! Egon Schiele, Lettera allo zio Leopold Czihaczek, 1911 1918. Mentre i boati della prima guerra mondiale si vanno spegnendo, a Vienna, nel cuore della Mitteleuropa, un’epoca dorata è ormai al tramonto. L’impero austro-ungarico comincia a disgregarsi. È il 31 ottobre. Quella notte, nel letto della sua casa, muore Egon Schiele, una delle 20 milioni di vittime causate dall’influenza spagnola. Se ne va guardando in faccia il male invisibile, come solo lui sa fare: dipingendolo. Ha 28 anni. Solo pochi mesi prima, il salone principale del palazzo della Secessione si era aperto alle sue opere: 19 oli e 29 disegni. La sua unica mostra di successo, celebrazione di una pittura che rappresenta le inquietudini e i desideri dell’uomo. Qualche mese prima era morto il suo maestro e amico Gustav Klimt, che dall’inizio del secolo aveva rivoluzionato il sentimento dell’arte, fondando un nuovo gruppo: la Secessione viennese. Oggi i suoi capolavori attirano visitatori da tutto il mondo o diventano star al cinema in film come Woman in Gold, ma sono anche immagini pop che accompagnano la nostra vita quotidiana su poster, cartoline e calendari. Ora, cent’anni dopo, le opere di questi artisti visionari – tra Jugendstil ed espressionismo– tornano protagoniste assolute nella capitale austriaca, insieme a quelle del designer e pittore Koloman Moser e dell’architetto Otto Wagner, morti in quello stesso 1918 nella stessa Vienna. Nasce da qui, prendendo spunto da alcune delle numerose mostre organizzate in occasione del centenario, il film evento scritto da Arianna Marelli e diretto da Michele Mally, Klimt & Schiele. Eros e Psiche, prodotto da 3d Produzioni e Nexo Digital con il sostegno di Intesa Sanpaolo e con la partecipazione straordinaria di Lorenzo Richelmy, in arrivo nelle sale italiane solo il 22, 23 e 24 ottobre in attesa di sbarcare nei cinema di tutto il mondo. Un appuntamento all’interno della Stagione della Grande Arte al Cinema, ideato per guidare lo spettatore tra le sale dell’albertina, del Belvedere, del Kunsthistorisches Museum, del Leopold Museum, del Sigmund Freud Museum e del Wien Museum, ripercorrendo un periodo straordinario: un momento magico per arte, letteratura e musica, in cui circolano nuove idee, si scoprono con Freud i moti della psiche e le donne cominciano a rivendicare la loro indipendenza. “a ogni epoca la sua arte, all’arte la sua libertà”. È il motto che campeggia a lettere d’oro sull’ingresso del palazzo della Secessione e inaugura un tempo nuovo. Proprio quest’epoca rivive in Klimt & Schiele. Eros e Pische, raccontata dalla voce dell’attore Lorenzo Richelmy: una città negli anni in cui per le strade o nei caffè si potevano incontrare Hugo von Hofmannsthal, il giovane Ludwig Wittgenstein, i futuri registi Fritz Lang e Erich von Stroheim, a teatro andavano in scena i drammi di Arthur Schnitzler e all’opera si assisteva alla prima de La vedova allegra come alla Salomè di Richard Strauss. Il documentario si arricchirà così di immagini di straordinaria forza, con le decorazioni ammalianti e avvolgenti proprie dei quadri di Klimt fino alle tormentate linee di Egon Schiele. Nei suoi nudi magnetici e nelle figure contorte esplode un erotismo invincibile eppure sofferto. Un tema-scandalo – proprio negli anni in cui si sviluppava la psicoanalisi – che causò al pittore un’incarcerazione e un processo nella cittadina di Neulengbach. Proprio l’erotismo è il filo segreto di questa storia. Dal simbolico 1900 della pubblicazione dell’interpretazione dei sogni di Sigmund Freud, l’inconscio sale prepotentemente in superficie. La psicoanalisi, con le sue dirompenti teorie sulla sessualità infantile e le emozioni represse o rimosse, scuote una società benpensante che comincia ad aprire gli occhi sulla natura profonda dell’io. In letteratura la Traumnovelle (doppio sogno) di Arthur Schnitzler – l’opera da cui Stanley Kubrick nel ‘99 ha tratto il suo film Eyes Wide Shut – descrive una Vienna notturna, fatta di perturbanti balli in maschera e di sogni intrisi di sessualità. Hermine Hug-hellmuth, una delle prime donne ad essere ammessa alla Società Psicoanalitica di Vienna, pubblica il Diario di una giovinetta (1919) – scritto in realtà da lei stessa – sulla vita sessuale di una ragazzina: “un piccolo gioiello”, come lo definiva Freud. Una vicenda molto discussa, quella di Hermine Hug-hellmuth, destinata a diventare anche caso di cronaca: nel 1924 la studiosa verrà trovata morta, uccisa proprio dal nipote Rolf che a lungo aveva non solo educato ma anche – queste le accuse di lui – psicoanalizzato. Le donne, del resto, sono sempre più al centro della vita pubblica: il salotto di Berta Zuckerkandl è un crocevia d’artisti, come lo studio di Dora Kallmus, la più famosa fotografa della capitale. Un mondo di voci inconfondibili, che entreranno nel documentario attraverso letture dell’attrice e modella Lily Cole e interviste internazionali: dal Nobel per la medicina e neuroscienziato Eric Kandel, che potrà svelarci le connessioni tra inconscio, mente e creatività, agli storici dell’arte Alfred Weidinger e Jane Kallir che racconteranno Klimt, Schiele e gli altri, e spiegheranno perché i loro quadri ci parlano ancora. e poi la Vienna della musica, tra il ritmo dei valzer degli Strauss padre e figlio che risuona nelle piazze e nei caffè e il ricordo dei giganti del passato, Mozart, Beethoven, Schubert e Brahms. Da questa tradizione parte il giovane Arnold Schönberg, destinato a sovvertire – proprio come i pittori del tempo – la propria arte con la dodecafonia, come ci potranno spiegare il musicologo Bryan Gilliam e il pianista Rudolf Buchbinder. Vienna, una città in cui rivive la storia, tra i mastri pasticcieri che si tramandano la ricetta della Sachertorte e i gioiellieri che riprendono il design liberty, tra i balli di società – come quelli di carnevale – in cui danzano oggi come allora i giovani delle famiglie viennesi e le marionette che a Schönbrunn incantano i bambini con Il Pipistrello di Strauss. Il bacio dell’arte che ha sfiorato un’intera città, senza più lasciarla, influenzando artisti di tutto il mondo. In Italia, Gaetano Previati partecipa alle atmosfere oniriche della nuova arte. È proprio di fronte alla sua Danza delle ore – realizzata nel 1899, appartenente alla Collezione Fondazione Cariplo ed esposta alle Gallerie d’italia -piazza Scala, sede museale di Intesa Sanpaolo a Milano – che si chiude il film, scandendo il ritmo del tempo che passa, un’epoca che si chiude per volgere inesorabilmente verso il Novecento

Trailer


I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.